Il percorso di osservazione

Un momento di ascolto

Il percorso inizia con un colloquio rivolto ai genitori, finalizzato a raccogliere informazioni sul bambino, la famiglia e i vari contesti di vita. E' utile al fine di definire al meglio la motivazione della richiesta e le aspettative dei genitori.

Un momento di incontro

L'osservazione del gioco del bambino permette di evidenziare le sue modalità interattive, comunicative e prassico-motorie. Il momento di osservazione avviene sempre nel contesto più naturale possibile, ovvero nell'interazione giocosa tra bambino e genitori. Lo scopo è quello di mettere in luce punti di forza e criticità e, a partire da questi, avviare un percorso di aiuto.

Un momento di scambio

La restituzione ai genitori è un momento in cui avviene uno scambio proficuo tra terapista e famiglia, in cui emerge quali sono i bisogni profondi e, di conseguenza, qual è il percorso più utile da seguire.